sabato 31 luglio 2010

Estremismo fashionista.

C'è una domanda che mi assila da un pò di tempo a questa parte: si può parlare di "estremismo" nella moda?
Sia ben chiaro,io non sto parlando dello stile surreale di Comme de Garçonne,o di Galliano...ma bensì di qualcosa che sta a metà tra il fanatismo fashion e il bigottismo stilistico (oggi sono in vena di inventare termini XD).Insomma,tutte quelle regole che qualcuno ci ha detto che devono essere rispettate perchè...l'ha detto qualcun'altro?Non ne ho idea.Il blu non va con il nero,l'oro mai insieme all'argento,non sia mai due stampe insieme,e via discorrendo.E non solo nella moda tradizionale,ma anche nello streetstyle!Il loli ne è un esempio.Ai cosiddetti canoni,ovvero "petticoats sempre" "poca pelle scoperta" "colletto rotondo",si sono affiancate col passare del tempo e delle "ondate" (leggasi: le mode nella moda.Il momento sweet,il momento MmM,il momento classic etc.) nuove convinzioni.Si è arrivato a vestire con pezzi esclusivamente loli dalla testa ai piedi,anche solo per andare a fare la spesa.Lo stesso dicasi per la moda convenzionale,dove per essere cliccati (parlando in termini di fashion blogger) si deve vestire esattamente secondo la tendenza del momento: blazer,maxidress/tshirt+shorts,clogs/zeppe firmate.
Il vedo la moda come un'insieme di tanti pezzi da mixare.Una sorta di forma d'arte,o più semplicemente di espressione del proprio gusto puramente estetico.La capacità di creare tendenza sta nello sperimentare mantenendo il buongusto.Io non ho problemi ad abbinare un paio di pumps altissimi alla mia ultima gonna stampa Angelic Pretty,oppure le mie 3 straps della Westwood alla tshirt reduce dei concerti della mia adolescenza.Ho solo una regola fissa: scarpe e/o accessori abbinati alla borsa,e puoi osare di tutto.Certo,questo implica avere una serie infinita di scarpe e borse,che potrebbe essere anche un piacevole effetto collaterale *grins*,ma permette di cambiare stile con una facilità impressionante,senza perdere il proprio tocco personale.Perchè,in fondo, la moda è solo un gioco :P
Vi lascio con alcuni link,due di bloggers e uno di una loli che sfidano un pò i canoni ed i dettami del momento:
Helmi Otsalla
Tiny Toadstool
Janitors

(piano piano inizio ad aggiornare regolarmente eh.Abbiate fede.)

5 commenti:

  1. la ragazza del primo link è nella mia top 5 degli idoli assoluti *A*
    sono anni che la amo follemente, e ancora non mi capacito di come si possa essere così awesome *__*
    e amo anche Janitors, da ancora prima che si avvicinasse al loli, quando postava solo su fruits.
    Sono una stalker fedelissima XDDD

    per il resto, ovviamente quoto tutto. penso che toccherò questo argomento molto spesso anche nel mio blog XD (motiviamoci a vicenda a postare di più :'D)

    RispondiElimina
  2. Per me tutte e tre rappresentano la mia idea di streetstyle: sono perfette,e sono se stesse.Sono quelle persone che riconosci dall'outfits ancor prima che dal viso.W hanno un gusto incredibile *____*

    Io attendo sempre qualche tuo links succulento *___* Non si stalkeran mai abbastanza avedesi/finlandesi/nordiche in generale XD

    RispondiElimina
  3. Mi piace tantissimo l'idea del tuo blog! Sono d'accordo con voi, sinceramente dopo un pò il lolita stereoptipato comincia davvero a diventare stretto! Vi followo <3 e per la prima volta aggiornerò anche il mio X°D

    RispondiElimina
  4. Era un pò che meditavo su uno spazio in cui parlare di moda,senza esseer legata esclusivamente al loli!^_^
    Secondo me i modelli loli hanno un potenziale infinito,che non viene sfruttato al 100% non per via dei canoni (su alcuni sono d'accordo,su altri un pò meno) ma per la paura di commettere errori!

    In futuro voglio postare anche idee di coods in stile Polywore :3

    RispondiElimina
  5. Sono d'accordissimo con te :D
    Ho followato il tuo blog su bloglovin, essendoci iscritta, ma non riesco a followarlo con blogspot normale xD
    Bello il blog, mi ricorderò di leggerlo e commentarlo regolarmente <3

    RispondiElimina